Skip to main content

La scarsità d’acqua è un problema enorme nel mondo moderno e uno dei modi principali per affrontare questa crescente sfida è cogliere le opportunità per innovare utilizzando le tecnologie digitali.

Nel complesso, il modo in cui lavoriamo con l’acqua deve cambiare – e un modo per farlo mentre affrontiamo le cause della scarsità d’acqua è digitalizzare i nostri servizi idrici.

Di seguito, condivido i miei pensieri su:

  • Le crescenti sfide della scarsità d’acqua
  • Come la digitalizzazione delle utility può ridurre le perdite idriche
  • Soluzioni digitali per la gestione delle perdite e della pressione
  • Progettare la rete idrica per affrontare la scarsità d’acqua
  • In che modo i clienti traggono vantaggio dalla digitalizzazione delle utility

Scarsità d’acqua: un problema in espansione

Scarsità d’acqua è un grave problema nel mondo di oggi. Con la crescita esponenziale della popolazione e quindi l’aumento della domanda, questa domanda sta ora superando l’offerta.

Nel complesso, dobbiamo guardare a come possiamo cambiare non solo il modo in cui produciamo acqua, ma il modo in cui trattiamo e forniamo acqua – e molte di queste cose possono essere cambiate attraverso le nostre operazioni.

Oggi, circa il 32% delle perdite d’acqua si perde tra la produzione di acqua e la sua consegna al rubinetto. Spesso, questo inquina le risorse di acqua dolce e aumenta anche i costi di un servizio idrico del 30% e le sue strutture di gestione e manutenzione del 2%.

Uno dei modi principali in cui possiamo ridurre le perdite idriche e avere un impatto sulla scarsità d’acqua è digitalizzare i servizi idrici. Ad esempio, i contatori dell’acqua intelligenti possono essere utilizzati per identificare dove si verificano perdite e i sensori possono essere utilizzati per rilevare dove si trovano tutte le risorse di un’utilità e per identificare dove si verificano perdite.

Inoltre, ora ci sono diverse moderne tecnologie idriche in grado di collegare le informazioni provenienti da questi contatori e sensori a una piattaforma visiva digitale che può aiutare a identificare dove si verificano perdite nella rete in modo che le persone interessate possano agire.

Digitalizzazione delle utenze per ridurre le perdite d’acqua

Uno dei modi per ridurre la scarsità d’acqua è risolvere tutti i problemi che un servizio idrico incontra, come l’efficienza operativa, i costi e le perdite idriche. E per fare ciò, i servizi idrici devono cambiare e migliorare il modo in cui operano.

Il fatto che il 32% dell’acqua venga persa in una rete non è più accettabile e ci deve essere una forte attenzione su come ridurre tali perdite, affrontando anche il problema della scarsità d’acqua.

Soluzioni digitali come contatori d’acqua intelligenti, sensori intelligenti e sensori di perdite intelligenti possono dirti dove si verificano le perdite d’acqua. Tuttavia, incorporare tutti questi in una piattaforma software individuerà con precisione dove si verificano le perdite d’acqua.

Diamo un’occhiata ad alcune delle diverse soluzioni digitali disponibili per le utility.

Soluzioni digitali per le perdite

Piattaforme software consentono di integrare tutti questi sensori per determinare dove si verificano le perdite. Il primo vantaggio di questo per un servizio idrico è che possono migliorare la velocità di ALR – consapevolezza, posizione e tempo di riparazione. E il primo passo di questo processo è essere consapevoli che si stanno verificando perdite.

Le piattaforme possono quindi aiutarti a restringere con precisione dove si verifica la perdita, il che aiuta ad accelerare il tempo necessario per individuare la perdita. Una volta identificata la posizione della perdita, è possibile accelerare anche il tempo necessario per ripararla.

Nel complesso, ciò si traduce in meno perdite d’acqua, meno tempo speso per rilevare dove si trova la perdita e meno tempo e costi spesi per ripararla. Ciò riduce la quantità di risorse di acqua dolce necessarie, riducendo così la scarsità d’acqua.

Soluzioni digitali per la gestione della pressione

Un altro problema che circonda le perdite d’acqua è la pressione: maggiore è la pressione nella rete, maggiori sono le perdite d’acqua. Ciò è dovuto alla pressione forzata attraverso un foro nel tubo che a sua volta consente a più acqua di passare attraverso il foro.

La capacità di controllare la pressione in una rete per mantenere la pressione al valore minimo richiesto per servire i clienti, riducendo al contempo le perdite d’acqua, è fondamentale. Un modo per farlo è utilizzare una piattaforma su cui le utility possono installare sensori per determinare la pressione migliore e che consente loro di garantire la pressione del punto critico. Questo li aiuta a garantire che i loro clienti ricevano il flusso riducendo al contempo le perdite.

Creazione di un gemello digitale o di una replica della rete

Le utility possono anche ridurre le perdite d’acqua durante il processo di progettazione della rete. Quando le utility progettano le loro reti, hanno anche bisogno di una piattaforma di visualizzazione per testare l’aspetto del progetto e come funziona, e anche per testare diversi scenari, ad esempio un tubo rotto o un aumento della pressione.

La possibilità di progettare e quindi visualizzare la propria rete aiuta le utility a garantirne la resilienza. Esistono anche piattaforme software con funzionalità di gemello digitale che consentono alle utility di testare il design per garantire il minor numero possibile di perdite d’acqua.

I vantaggi per il cliente derivanti dalla digitalizzazione di un’utilità

Anche la digitalizzazione di una rete idrica o di un servizio idrico è vantaggiosa per il cliente. Il primo vantaggio è che una volta che le utility digitalizzano una rete, ricevono dati dalla rete che forniscono ai clienti informazioni sul loro utilizzo dell’acqua.

Circa il 20% della popolazione mondiale ha sempre un tubo rotto o una perdita sulla propria proprietà, alcuni dei quali sono molto costosi e possono anche avere un impatto fisico. È fondamentale che i clienti possano accedere ai dati per aiutarli ad accertare se stanno perdendo acqua a causa di tubi rotti o perdite il prima possibile.

La digitalizzazione delle utility, compresi i contatori dell’acqua intelligenti e i sensori di perdite, aiuta i clienti non solo a comprendere i loro modelli di consumo, ma li aiuta anche a identificare perdite e tubi rotti molto più rapidamente. Tutto sommato, questo li aiuta a risparmiare denaro sull’acqua sprecata e sulle riparazioni e aiuta anche a ridurre le perdite d’acqua.

Esperti Qatium

Gavin Van Tonder

è il direttore esecutivo dell’acqua presso NEOM ed è uno dei tanti esperti

con cui co-creiamo Qatium.

Gavin van Tonder

About Gavin van Tonder