Skip to main content

Ogni anno, più di 3 milioni di persone muoiono per malattie legate alla qualità dell’acqua. Ciò significa una morte ogni 10 secondi. La maggior parte di questi decessi si verifica nei paesi in via di sviluppo. Potremmo facilmente prevenirli con un investimento minimo. Più di 2,2 miliardi di persone non hanno accesso a servizi di acqua potabile gestiti in modo sicuro. Inoltre, 4,2 miliardi di persone non hanno accesso a servizi igienico-sanitari sicuri.

Acqua contaminata: bere acqua e/o morire

Milioni di donne e bambini devono camminare per più di 10 chilometri al giorno per raggiungere una fonte d’acqua. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), l’85% delle cause di malattia e morte nel mondo proviene da acqua contaminata. Anche la mancanza di accesso all’acqua sicura sta causando queste morti. Molte persone si trovano nel dilemma di bere acqua di scarsa qualità per sopravvivere. Ma questa acqua contaminata può causare loro alcune malattie che potrebbero portare alla morte. Il consumo di acqua contaminata può causare molti disturbi. Alcuni di loro sono diarrea, malnutrizione, infezioni da nematodi intestinali o schistosomiasi, tra gli altri.

acqua-qualità-malattia-malattia

Migliorare l’accesso all’acqua potabile e ai servizi igienico-sanitari ha il potenziale per prevenire il 9% delle malattie in tutto il mondo. Ciò significherebbe un radicale miglioramento della qualità della vita di milioni di bambini nei paesi in via di sviluppo. Soffrono di più le conseguenze di un sistema idrico precario.

Acqua contaminata

L’OMS definisce l’acqua contaminata come acqua la cui “composizione è stata modificata in modo che non soddisfi le condizioni per l’uso previsto nel suo stato naturale”. La presenza di sostanze come microbi, metalli pesanti o alcuni composti degradano la qualità dell’acqua. Inquinamento idrico significa una drastica riduzione della quantità di una risorsa già scarsa come l’acqua.

Le principali cause di contaminazione e deterioramento dell’acqua sono:

  1. Scarichi non trattati: circa l’86% delle acque reflue viene scaricato senza alcun trattamento. Questo è un enorme rischio per la salute delle popolazioni circostanti.
  2. Aumento della temperatura: a temperature più elevate, l’acqua ha una minore capacità di trattenere l’ossigeno disciolto. Questo provoca la morte di molti organismi. Ma anche la riduzione della capacità di auto-purificare alcune sostanze.
  3. Ritorni di irrigazione: la maggior parte delle attività agricole utilizza grandi quantità di pesticidi, erbicidi e fertilizzanti. Hanno un forte impatto sulla qualità dell’acqua.
  4. Deforestazione: La riduzione della massa forestale favorisce l’erosione del suolo. Aumenta la quantità di sostanze contenute nell’acqua.
  5. Estrazione mineraria: Per l’estrazione di alcuni metalli è necessario utilizzare molta acqua. Se non viene trattata, quest’acqua è un problema serio per l’ecosistema.
  6. Fuoriuscite di petrolio: le pratiche di estrazione del petrolio comportano la contaminazione di grandi quantità di acqua.

La natura ha una certa capacità di purificare certe sostanze. Per evitare di superare questa capacità, è essenziale l’uso di stazioni di depurazione. Aiutano a prevenire lo scarico incontrollato di acqua contaminata nell’ambiente naturale.

Molte persone si trovano nel dilemma di bere acqua di scarsa qualità per sopravvivere. Ma può causare loro malattie che portano alla morte

QatiumAssistente intelligente
malattia dell'acqua contaminata

Donne africane che camminano con contenitori d'acqua in testa in un villaggio vicino alla città della Tanzania

In generale, uno scarico di materiali organici in un fiume ha i seguenti effetti:

Zona di degradazione: si verifica subito dopo la fuoriuscita. Lì la quantità di ossigeno disciolto inizia a diminuire drasticamente. Le forme di vita più delicate scompaiono e inizia la degradazione della flora microbica.

Zona di decomposizione attiva: le concentrazioni di ossigeno sono così basse che avviene la decomposizione anaerobica. Ciò provoca il rilascio di gas e cattivi odori.

Zona di recupero: la concentrazione di ossigeno inizia a recuperare. Forme di vita più complesse riappaiono e l’acqua chiarisce.

Area acqua pulita: sano equilibrio delle caratteristiche fisico-chimiche e biologiche dell’acqua.

L’acqua è vita

Milioni di persone affrontano ogni giorno gli effetti negativi della vita con acqua contaminata. Per evitare ciò, è necessario garantire l’accesso a un servizio di qualità di acqua potabile e servizi igienico-sanitari. Mentre stavi leggendo questo articolo, 25 persone sono morte per cause legate alla qualità dell’acqua. E’ tempo di agire ora!

Qatium

About Qatium